La paura

La paura ci fa difendere, ci rende fragili, indifesi e, spesso, rende il nostro cuore inavvicinabile. Dobbiamo farci i conti, con la paura. Dobbiamo farli spesso.
Soprattutto quando, con ostinazione, la paura ci mostra come sia facile, per lei, spegnere gli entusiasmi, le passioni, gli amori e pian piano [ma neanche troppo] il cuore.
La paura spegne la vita.
Le toglie l’ossigeno.
E i conti, all’apparenza difficoltosi, nella sostanza sono semplici. Terribilmente semplici.
Perché la paura porta tutto a zero. Porta a zero anche il cuore.
Quasi sembra che smetta di battere quando si incontrano.
Cuore e paura.
Paura e cuore.
Un binomio complesso.
Affascinante quanto rovinoso. Perché si…la paura pur di non rovinarsi, rovina.
È una canaglia.
Una narcisista, egoica e ammaliatrice.
Crede di essere onnipotente. LEI.
Eppure, un cuore impaurito è un cuore a tutti gli effetti.
[Me lo dimentico spesso, troppo spesso. ]
Il cuore è lì.
Sepolto, schiacciato, stropicciato. Ma è lì.
È un cuore.
Se trattengo il fiato per qualche secondo riesco a sentire il suo battito.
Bum, bum, bum.
Vibra, pulsa, batte, bussa.
Mi dice che c’è, che esiste.
Ha solo bisogno di essere curato, il cuore.
Ha bisogno di essere accolto proprio come accoglie un caldo abbraccio. Ha bisogno di essere rassicurato, proprio come fa un amico quando le cose sembrano non andare.
Ha bisogno di fiducia, come fa un genitore quando il proprio figlio inizia a camminare.
Ha bisogno di tenacia, il cuore.
Ha bisogno di pazienza, il cuore.
Ha bisogno di aria, il cuore.
Ha bisogno di presenza, il cuore.
Ha bisogno di giocare, il cuore.
Ha bisogno di passione, il cuore.
Ha bisogno di ridere, il cuore.
Ha bisogno di coccole, il cuore.
Un cuore, infondo, per liberarsi dalla paura, ha solo bisogno di sapere che sarà sostenuto, che sarà guardato per quello che è, che sarà LUI, lui e basta.
Un cuore, infondo, ha bisogno solo di una “cosa”.
Di cuore.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *